Forensic animation – Ricostruzioni forensi

Forensic animationForensic animation: ricostruzione (o riproduzione) virtuale in 3D di scene reali per supportare il lavoro investigativo e facilitare l'esposizione in aula

ricostruzioni Forensic animationforensi , o forensic animation , o Computer Forensics o informatica forense

Ci occpiamo di forensic animation (ricostruzioni forensi) dai primi anni noventa

Nel 1994 , sotto la guida del consulente di parte civile Giancarlo Forte, abbiamo realizzato la prima Forensic animation ammessa quale prova a supporto di una perizia tecnica (ricostruzioni forensi) in un’aula di tribunale italiana. (Tribunale Parma 12-12-1994).

Nel 1999, sotto la guida Prof. Fabio Dossi (docente in ottica fisiopatologica), abbiamo realizzato la prima Forensic animation della capacità visiva di un soggetto affetto da deficit in un’aula giudiziaria (Corte Assise Novara 1999, Corte d’Appello Torino 2001).

La Forensic animation parte dalla ricostruzione in 3d, oggettiva e fedele in toto, per a mostrare quello che non può essere visto o visualizzato con tecniche tradizionali.

Si tratta di un ausilio, spesso determinante, per mostrare (e far recepire) tesi spesso di difficile esposizione

Mediante l'uso di ricostruzioni virtuali possono essere simulati eventi quali la dinamica di un omicidio, un sinistro automobilistico, il crollo di un edificio, la collisione tra imbarcazioni, il comportamento di velivoli.

Sono i periti, i testimoni, gli investigatori che forniscono i dati che saranno visualizzati tramite la forensic animation.

La forensic animation risulta pertanto credibile perchè basata su dati scientifici, interessante perchè coinvolge l'interlocutore senza annoiarlo e soprattutto fissa nella memoria di giudici e avvocati immagini sicuramente efficaci.
E' noto che l'esposizione di un concetto, abbinata a un supporto visivo, risulti più incisiva della semplice esposizione orale.

Forensic animation
Forensic animation

Punto di partenza della Forensic animation è la costruzione di un modello 3D virtuale del luogo interessato in tutto e per tutto corrispondente all’omologo reale.

Quindi si procede a costruire, in tre dimensioni, gli oggetti e i soggetti presenti nella scena.

Gli stessi possono essere mossi seguendo, in modo vincolante, le indicazioni ricavabili dal materiale documentale.

L'accuratezza della forensic animation dipende dalla precisione e dalla verificabilità dei dati utilizzati per la ricostruzione in 3D

Una volta ottenuto il modello virtuale identico all’omologo reale e una sequenza di eventi che riproducano fedelmente quanto accaduto (o si suppone essere accaduto), è possibile visualizzare la scena da più punti di vista, come quelli di soggetti coinvolti o da un punto di vista terzo.

Questo metodo risulta particolarmente efficace per attività quali:

  • esperimenti giudiziari
  • verifica testimoniale e-o versione di imputati
  • ricostruzione episodi criminosi
  • ricostruzione delitti
  • ricostruzione 3d scena del crimine
  • ricostruzione virtuale scena del crimine
  • ricostruzione scena del crimine
  • analisi cinematica di sinistri, stradali, aerei, navali, strutturali
  • analisi di eventi dinamici e cinematici
  • analisi balistica
  • analisi della pratica medica
  • analisi dei difetti di fabbricazione
  • analisi di infortuni

Alcuni tra i settori in cui la forensic animation trova applicazione sono:

  • ricostruzione cinematica e simulazione 3D per ogni tipo di sinistro stradale, feroviario, marittimo, che possa coinvolgere pedoni,
    biciclette
    scooter
    moto
    auto
    bus
    veicoli pesanti
    trasporti speciali
    natanti

  • analisi di coinvolgimento terzi, quali Enti gestori responsabili per segnaletica inadeguata o carenza di manutenzione

  • analisi sulla qualità e sul funzionamento di dispositivi di sicurezza come cinture, airbag, ABS, pneumatici

  • rappresentazione 3d della scena sulla base di rilievi planimetrici

  • analisi del visus dei soggetti, della visibilità ambientale, naturale o artificiale

  • analisi del campo visivo dei soggetti coinvolti

  • analisi della dinamica comportamentale dei soggetti coinvolti (percezione, tempi di reazione)

  • analisi della dinamica veicolare

 

Forensic animation